Ultimo album

5° Cross di Trani - Trani (BT)

CorriAvis 2017

Mare & Sale 2017

Soc. gemellate

ATLETICA MOLISE AMATORI
Campobasso - sito web

BRAMEA VULTUR RUNNER
Rionero in Vulture (PZ) - sito web

A.S.D. RUNNERS PESCARA
Pescara - sito web

I nostri Partners

Sport e funzione cardiaca 1^ Parte

L'esercizio cardiaco è un importante fattore di sforzo per il cuore.Eventi che implicano grande resistenza e sforzo determinano cambiamenti significativi nel sistema cardiocircolatorio in
particolare nella termoregolazione e nel consumo energetico.

L'attività fisica è una specie di magico richiamo, come dice il prof.  White di Liverpool, medico sportivo. L'esercizio fisico è benefico sia per prevenire le malattie, come  anche per sostenere una buona ripresa dopo le malattie. Però bisogna sempre tenere presente degli effetti dello sport agonistico su atleti ormai ritirati dall'attività, vedi l'osteoartrite nei calciatori e giocatori di rugby; ma il sistema che più risente di questi sforzi è sicuramente il sistema cardiaco, la cui entità dipende dal tipo di sport praticato.

L'esercizio fisico si può dividere in due tipi: quello che implica sforzo e resistenza massiva, come il sollevamento pesi e il body  building, e quelli di resistenza media costante, come corsa e nuoto. la maggior parte degli sport oscilla tra questi due tipi di sforzi.

Durante l'allenamento e l'esercizio sportivo è stato verificato che si ha un aumento della pressione sanguigna, con picchi anche elevati, specie nelle prove con sforzi elevati, mentre nelle attività sportive di resistenza moderata e costante non si hanno alterazioni elevate della pressione, che non supera i 180-200." Più duro è lo sforzo, più alta è la pressione" dice il prof. White.

Infatti il cuore sotto sforzo pompa contro maggiori resistenze e quindi tende ad aumentare l'attività e la frequenza cardiaca, che  esita in una maggiore richiesta di ossigeno da parte del miocardio.

Bisogna tenere presente che l'esercizio, specie quello che richiede eccessivo sforzo, può avere risvolti negativi in particolare in  oggetti con miocardiopatia ipertrofica che può evidenziare, anche drammaticamente, malattie coronariche e aritmogene.

Dr. Tiritiello Vincenzo

Share
2018  MDS Runners   © - C. F. 90026990714 - P. IVA 03632780718 | Powered by MIDO