Ultimo Album

22^ Diomediade - Canosa di Puglia (BT)

Mare & Sale 2018

Album di Salvatore Giannino

1^ CorriMargherita

Soc. gemellate

ATLETICA MOLISE AMATORI
Campobasso - sito web

BRAMEA VULTUR RUNNER
Rionero in Vulture (PZ) - sito web

A.S.D. RUNNERS PESCARA
Pescara - sito web

I nostri Partners

Documento senza titolo
image1 image1 image1 image4 image5 image6

Casamassima (BA): 21^Stramaxima

21 Settembre 2008

Un cielo poco nuvoloso ed un clima leggermente ventilato e' stato l'ideale per correre 10,200 km della ventunesima edizione della Stramaxima in localita' Casamassima (ba). La gara,che quest' anno contava quasi millecinquecento iscritti con 1245 giunti al traguardo, e' stata caratterizzata da un percorso quasi interamente pianeggiante fatta eccezione per due cavalcavia. Precisa e puntuale in tutti i dettagli l'organizzazione della societa' "Emanuele Manzari".per gli uomini vittoria di Gennaro Bovino (Aden Exprivia Molfetta), per le donne prima classificata e' stata Immacolata Ventrella (Olimpia club). I Margherita di Savoia Runners erano presenti con 8 atleti: Salvatore Piazzolla,Concetta Valerio,Fania Bufalo,Francesco di Lecce, Alessandro Tatullo, Giovanni Berloco, Michele Di Pace e Gioacchino Di Trani. Tutti hanno concluso la gara brillantemente.

Share

Miglianico (Chieti): 38^Edizione Miglianico Tour

10 agosto 2008

Prima volta in Abruzzo per i Margherita di Savoia Runners. A Miglianico (Chieti) era di scena la 38^ Miglianico Tour, gara collinare su strada a circuito di 18 km che ripeteva due volte un percorso di 9 km, con una salita progressiva dal km 6,5 fino al km 9. A rappresentare i colori del nostro team c' erano i seguenti atleti: Salvatore Piazzolla all'arrivo con un tempo di 1ora 12 min 48 sec, Fabio Dipace al traguardo in 1 ora 21 min 57 sec, Francesco di Lecce che ha concluso in 1 ora 26 min 12 sec e Concetta Valerio che ha terminato la gara in 1 ora 31 min 46 sec, quest' ultima classificatasi settima di categoria MF35 e andando a premio. Per cio' che concerne gli assoluti festival africano, con ben dieci africani ai primi dieci posti, undicesimo e primo italiano il carabiniere Matteo Palumbo, quattordicesimo Alberico Di Cecco. Gara vinta dal keniano Nahashon Kipngetich Rugut sul marocchino Rachid Kisri e il connazionale Nelson Olempayei. Gara femminile all'italo-polacca Marzena Michalska (FF.OO.) precedendo Marcella Mancini e l'italo-romena Ana Nanu. In totale oltre 1300 i partecipanti.

Share

Da Firenze a Faenza: cronaca della 100 km

Il giorno 31/05/08 alle ore 15.00 c'è stata la grande ed attesa partenza da Piazza Signoria a Firenze con circa 1500 partecipanti.

Da evidenziare la troupe di parenti ed amici che ha accompagnato tutti i podisti con bici, con macchine ed addirittura anche con camper.

L'arrivo è stato nel centro di Faenza dove sono arrivati entro il tempo massimo di 20 ore, circa 900 atleti.

Sono stati 100 km intensi metro per metro sia a livello tecnico che a livello paesagistico.

Circa ogni 5 km vi era un ristoro allestito con la collaborazione degli abitanti del posto che offrivano nelle loro caratteristiche cantine un ottimo ristoro.

A livello tecnico non dobbiamo dimenticare 'enorme salita fino al 50° km con un dislivello di ben 950 metri.

La partenza in perfetta pianura ,ma, già dal 6° km, si iniziava una brusca salita fino a Fiesole (prima cittadina) , poi un piccolo dislivello per poi riprendere l'impennata fino a 518 metri a Vetta le Croci.

Di qui in poi abbiamo respirato per circa 10 km perché subito dopo a Borgo san Lorenzo ho visto gente che incominciava a cambiarsi, mi sono domandato il perché ma dopo qualche metro ho avuto la risposta: iniziava la terribile salita del Colle di Canaglia con un dislivello di 700 metri!

Proprio questo dislivello ha decimato tutto il gruppo dei partecipanti.

Chi ha avuto la fortuna di non incombere in infortuni, primo dei quali crampi, ha raggiunto il passo a sera inoltrata ed al 48° km c'era una vera e propria festa perché il primo obiettivo era stato raggiunto, infatti alcuni partecipanti si sono ritirati proprio in quel tratto di gara.

Ma a me personalmente l'adrenalina è arrivata alle stelle, ecco perché i restanti 52 km sono stati affrontati con la giusta concentrazione ed ogni 5 km volavano via come se fossero metri!

Giungere al traguardo è stato il coronamento di un sogno premiato dai tanti allenamenti.

A parte l'enorme emozione umana ed agonistica, per le 14 ore 04 minuti che ho impiegato per percorrere tutti i 100 km ( arrivando 612 in assoluto e 49° di categoria), non dimenticherò mai sia i miei parenti(mia moglie, mio fratello e mio cugino) che mi hanno seguito pazientemente in macchina ed in bici, sia la scena di un ragazzino che aveva allestito davanti alla sua abitazione una tovaglia con dei bicchieri di acqua, segno che in Italia non esistono soltanto ragazzini che conoscono solo i nomi dei calciatori!

Cosimo Fabio Dipace

Share
2019  MDS Runners   © - C. F. 90026990714 - P. IVA 03632780718 | Powered by MIDO